Anteprima scaricabile in pdf dal libro “Il Coraggio delle Emozioni”

Ecco l’anteprima in pdf scaricabile, libro già ordinabile e disponibile a giorni in libreria

Daniele Trevisani il Coraggio delle Emozioni – 1796.302 inizio del libro Daniele Trevisani il Coraggio delle Emozioni – anteprima del libro

copertina Libro Il Coraggio delle Emozioni

La Vision, cosa è e cosa dovrebbe essere

43092406 3927595516_a81db86812 arbeit_macht_freiChi esce dalle Business School, al solo sentire la parola “Vision”, inizia a delirare. Immagina territori inesplorati da conquistare, lande desolate da inondare di prodotti, e se non c’è posto sulla Terra, invaderemo la Galassia… e soprattutto (niente da fare, è così) bisogna arrivare primi. Primi sempre. Primi ovunue. Anche ad andare al cesso, non importa in cosa, ma primi. Leader. Leader di qualcosa ma leader. Azienda Leader anche per fruttivendolo. Sono il leader di Vicolo dei Morti, ma sempre Leader. Arriviamo poi al concetto teorico e teorizzato, drammatico, di “Leader di se stessi” che rappresenta l’opposto assoluto della Psicologia Umanistica, la disfatta del Potenziale Umano, il punto finale di una patologia degenerativa della Vision intesa – girala come vuoi – come dominio. C’è qualche traccia di imperialismo malato qui. Imperialismo persino su se stessi… l’azienda “deve” aumentare il fatturato (a costo di fallire poco dopo), l’individuo “deve” primeggiare e dirigere se stesso (a costo di distruggere il suo sè più profondo o rinunciare a vivere in pace con se stesso)… Non è forse il caso che l’individuo diventi amico di se stesso, compagno di se stesso, anzichè alimentare un meccanismo di padrone vs. schiavo, leader-follower, frusta vs. frustato, persino dentro di noi? Ma se questo è il vero motore della patologia mentale più vera, del delirio di onnipotenza che non lascia pace allo spirito, della non auto-accettazione, della non-autenticità, perchè alimentarlo? Proviamo a pensarci bene, a riflettere, non prendiamo per oro colato quello che dicono i libri, i guru, i formatori, i consulenti, nemmeno i genitori, e tantomeno i manager e CEO. Cerchiamo una Vision dove imparare a convivere con se stessi anzichè a schiavizzarsi in nome di un successo che non ti seguirà nella tomba. Cerchiamo aziende che puntino ad un “fatturato sostenibile”. Solo il cancro tende a crescere sempre. Tutto il resto della natura cerca equilibri sani. Questa può diventare la nostra Vision. Direi, deve diventarlo se vogliamo smettere di vivere in un delirio altrui e iniziare a vivere la nostra vita e la nostra azienda come organismi sani.

La Vision vale sia per un individuo, ciascuno di noi, che
per le aziende. Un’azienda che si prefigga di essere leader
mondiale nelle vendite, nel suo settore, contiene già il seme
del fallimento, poiché, orientandosi alle sole vendite materiali,
produce l’effetto di far cessare l’orientamento al cliente, ai
suoi bisogni più veri, che sono il vero motore.
Essere il migliore nel mondo nel risolvere i bisogni (per
esempio: avere l’obiettivo di diventare i migliori produttori
mondiali di alimenti per l’infanzia) è invece Vision, un motore
morale denso di contenuto: aiutare le madri a nutrire i figli
in modo sano con prodotti buoni. Quando una Vision non
contiene almeno una traccia di moralità, è morta, è qualcosa
di cui vergognarsi.
Puntare a vendere più prodotto è solo un obiettivo
commerciale, non una Vision. La differenza sembra sottile,
ma in realtà è abissale. La Vision è un motore spirituale,
non materiale.

_________

Copyright, Daniele Trevisani, Anteprima dal volume “Il Coraggio delle Emozioni” www.danieletrevisani.com/emotions

Una coscienza che evolve

DSCF0587 DSCF0586 DSCF0585

Anteprima dal volume “Il Coraggio delle Emozioni” di Daniele Trevisani http://www.danieletrevisani.com/emotions

Copyright

Quando la razza umana capirà di essere ospite di una
astronave chiamata “Terra”? Boccheggiamo miracolosamente
in una sottilissima zona di aria, una striscia vitale sottile pochi
chilometri, che avvolge una sfera lanciata nel cosmo, appena
protetta dai violenti raggi cosmici e venti solari dal
campo magnetico terrestre (senza il quale saremmo tutti
morti in pochi giorni).
Ogni tanto un’estinzione di massa, un asteroide colossale
o una emissione di raggi gamma partita da una stella morente
a milioni di anni luce, colpisce questo pianeta e sia azzerano
dal 70 al 90% delle forme di vita, e questo è già successo ben
cinque volte nel corso della vita sulla terra. L’ultima, 65 milioni
di anni fa, spazzando via i dinosauri, ha lasciato spazio
all’evoluzione dei mammiferi, tra cui noi.
Cani, gatti, delfini, topi, umani… di tutte queste specie,
una ha sviluppato autocoscienza e capacità di studiare l’universo
in cui abita. Ci si aspetterebbe che da quel momento in
poi tutti i membri di questa specie si abbraccino e colgano
questa brevissima finestra di spaziotempo per fare cose
straordinarie. Ma evidentemente questa autocoscienza ha
“colpito” solo una frazione infinitesimale dell’umanità.
Siamo figli di un’evoluzione che sembra partita con il Big
Bang e nessuno sa se terminerà e quando, come ballerini di
una canzone che potrebbe finire tra pochi secondi o continuare
per sempre. Siamo un “attimo”, un istante, un bagliore di
vita in un cosmo nel quale non sappiamo nemmeno se vi siano
altre creature autocoscienti.
Quando la consapevolezza di questa rarità preziosa
della vita permeerà tutti noi, comincerà una nuova era. E
prenderà vita prima di tutto dentro di noi. Studiando astrofisica,
o psicologia e neuroscienze, o anche solo con qualche
buona azione di introspezione, capiremo tutti di vivere entro
un miracolo di tempo e spazio di cui siamo parte, e lo renderemo

un vero e proprio laboratorio su ciò che possiamo
essere.

Anteprima dal volume “Il Coraggio delle Emozioni” di Daniele Trevisani http://www.danieletrevisani.com/emotions

Copyright

Le possibilità

Rivista Communication Research n.1/2015, Comunicazione, Fattore Umano, Formazione e Coaching

  DSCF0585DSCF0584DSCF0588DSCF0563

Articoli recenti

Concetti e Idee per la Formazione Manageriale

 

Video sul tema del Potere Personale

Affrontare sfide con la consapevolezza delle proprie risorse personali. Un video di storia del ring, dove chiunque darebbe per scontato un esito completamente diverso, guardando solo alla stazza degli atleti

Quando il 99% lascia, alcuni non mollano. Fattore Umano e resilienza in azione!

Eventi formativi del mese

Aperte le iscrizioni al Master in Coaching e Training Mentale, Montegrotto Terme, 4° Edizione, dal 31 Gennaio 2014 al 19 Luglio 2015

 

DSCF0561 DSCF0562  DSCF0566 DSCF0567

Un augurio di buona lettura e buone riflessioni

Contatti con il Direttore e Curatore, dott. Daniele Trevisani:

  1. Sito web in Italiano Studio Trevisani Coaching, Potenziale Umano e  Formazione
  2. English Website http://www.danieletrevisani.com
  3. Linkedin: http://www.linkedin.com/in/danieletrevisani
  4. Profilo dott. Daniele Trevisani
  5. Profilo in Google+: https://plus.google.com/+dottDanieleTrevisani/
  6. Twitter

 

 

 

Workshop di Formazione Aziendale e Personale “Intelligenze Fluide: Intelligenze Multiple e Intelligenza Emotiva”

percezione Workshop di Formazione Aziendale e Personale “Intelligenze Fluide: Intelligenze Multiple e Intelligenza Emotiva”

Intelligenze Multiple, Intelligenze Emotive, Problem Solving, Fluidità Mentale.

  • Obiettivi: ampliare la gamma delle conoscenze sulle intelligenze umane, per l’applicazione sulla Crescita Personale, la leadership, il Problem Solving, con tecniche di formazione attiva ed esperienziale, esercitazioni pratiche e interazione su casi reali
  • Quando: 1 Giornata di lavoro, il 7 Febbraio – Orario h 10.00 – 17.30 (registrazione dalle ore 9.30)
  • Dove. Montegrotto Terme (PD) presso Hotel convenzionato. La sede viene comunicata direttamente agli iscritti.
  • Come: attività svolta in aula didattica. Abbigliamento: informale o business-casual.
  • Costo: L’investimento formativo di 99 Euro + iva, include attestato di partecipazione e materiale didattico in pdf. Pagamento alla registrazione.

Iscrizione tramite il seguente Form

[contact-form subject='[Studiotrevisani%26#039;s Weblog’][contact-field label=’Nome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Cognome’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Cellulare’ type=’url’ required=’1’/][contact-field label=’Professione / Ruolo o Posizione attuale’ type=’textarea’ required=’1’/][contact-field label=’Sito azienda di appartenzenza’ type=’url’/][/contact-form]

Seminario-Allenamento “Energie Personali – Energie del Corpo, Energie della Mente”

meditation 1Workshop a posti limitati in Centro Wellness su “Energie Personali – Energie del Corpo, Energie della Mente”

Crescita Personale Olistica Mente-Corpo, con particolare attenzione ai concetti sviluppati dalle arti marziali, dalla bioenergetica, e la sinergia tra discipline scientifiche e orientali.

  • Obiettivi: esprimere se stessi con la massima energia nell’azione fisica e nell’azione comunicativa, esprimere al massimo il proprio potenziale riducendo i blocchi fisici e mentali che impediscono alle energie di fluire.
  • Quando: Domenica mattina, 9 Febbraio – Orario h 10- 12 (registrazione dalle h 9.30)
  • Dove. Presso Wellness Club Cocoon. Via Pomposa, 164 – 44123 Ferrara. Tel. 0532.741605
  • Come: attività svolta in centro fitness, con analisi di materiali teorici (10%) e 90% di esercitazione pratica, includente esercizio fisico di Bioenergetica, studio di principi energetici delle Arti Marziali, esercitazioni di Training Mentale, Tecniche di Rilassamento e Visualizzazione. Abbigliamento: tenuta sportiva, informale, adatta per lo svolgimento di esercizi fisici, intensità moderata e modulabile secondo le proprie condizioni.
  • Costo: Contributo 20 Euro + iva, include attestato di partecipazione e materiale didattico in pdf. Pagamento alla registrazione.

Per accedere compilare il seguente form di iscrizione

[contact-form subject='[Studiotrevisani%26#039;s Weblog’][contact-field label=’Nome e Cognome’ type=’name’ required=’1’/][contact-field label=’Email’ type=’email’ required=’1’/][contact-field label=’Cellulare’ type=’text’ required=’1’/][contact-field label=’Motivazione e interessi per la partecipazione’ type=’textarea’ required=’1’/][/contact-form]

Una musica per iniziare l’anno

Tanti fanno auguri e li ringrazio, io però vorrei che gli auguri diventassero auto-auguri, ispirati dai profondi desideri che abbiamo. Credo che una musica come questa, ascoltata da distesi dopo una doccia o un bagno, aiuti ad entrare in contatto con questi desideri.

Questo è il mio augurio, di entrare più in contatto possibile con una vita vera e non con quello che il capitalismo, il comunismo, o qualsiasi religione vuole che facciamo, ingranggi di un sistema altrui. Emanciparsi è anche leggersi dentro. Buona lettura interiore.

daniele-massacarrara-conferenza-stati-umorali

Daniele Trevisani